Skip to content

Aggiunti testi scomodi e invito a commentare

Mentre alcuni ignobili e orribili personaggi continuano la loro incoerenza e ridicolaggine [*], qui continua l'opera lunga e tortuosa di controinformazione, che certamente ha bisogno, vista l'ignoranza dilagante, di qualcosa di un po' più corposo e convincente delle mie parole al vento.
Per questo motivo sono stati aggiunti (e certamente non saranno gli unici), nella sezione risorse, diversi testi. Testi che, per un motivo o per un altro, non sono più disponibili in libreria (però nelle biblioteche sì, se volete verificare quindi potete); pertanto non crediamo di far torto a nessuno permettendo a chi non ha avuto la possibilità di acquistarli di leggerli ugualmente.
I file sono ovviamente liberamente ridistribuibili ed è anzi altamente consigliato che ne facciate delle copie e le mettiate sui vostri siti, sui vostri blog, sui p2p eccetera. Questo è un invito rivolto particolarmente (ma non solo, ovviamente) ai tanti che avevano già mirrorato ovunque "Operazione: Pretofilia".
Se avete testi scomodi da sottopormi, commentate pure e segnalatemeli. La controinformazione è partita ma ha bisogno anche di voi. "Uno su mille ce la fa", cantava Gianni Morandi qualche anno fa, ma gli italiani sono 55 milioni…

[*] In uno degli ultimi suoi post M.F. (del quale è difficile non parlare vista la sua visibilità mediatica che va ben oltre la rete) afferma "Non mi sono ancora espresso sul caso don Gelmini, né lo farò. Mi fa troppo schifo, sia il parlarne che l’ennesimo contorno"; intenzione ammirevole una volta tanto, tuttavia poco dopo aggiunge nello stesso post, dopo aver elencato i suoi (di M.F.) trascorsi a contatto con giovani tossicodipendenti: "Caro don Gelmini o: ci faccia un piacere. Si difenda come vuole e con chi vuole (ammantando telegrammi di solidarietà ed avvalendosi dello stesso legale che difende gli indagati di Rignano Flaminio), ma eviti certe sparate che non fanno bene a nessuno. Tantomeno a lei. Ed ai ragazzi che dice di aiutare": la coerenza fatta persona, del resto lo sapevamo che M.F. fosse fatto così (male), e questo suo ennesimo autogol non ne è altro che l'ennesima dimostrazione di cosa fosse per chi ancora non ci credeva…

{ 5 } Comments